Il sogno dei fan di tutto il mondo diventa realtà: il primo Legoland Water Park in Europa sorgerà all’interno di Gardaland e sarà anche il primo al mondo costruito all’interno di un Parco Divertimenti non a marchio Legoland.

Sarà il quinto in tutto il mondo dopo a quelli inaugurati negli anni in California, Malesia, Dubai e Florida.

Il primo del suo genere in Europa, in quanto le temperature dei parchi europei in Germania, Danimarca e Inghilterra, non rendono possibile l’intervento di parchi acquatici. L’Italia, con il suo clima, è la location perfetta per questo nuovo progetto.

Fondata nel 1932 in Danimarca, il nome Lego deriva dalle parole danesi “LEg GOdt”, ovvero “Gioca Bene”. Nell’estate 2020 si apriranno le porte del parco acquatico italiano. Sarà complementare a Gardaland e a Sea Life Aquarium.

La CEO del parco divertimenti, Aldo Maria Vigevani, afferma: “il brand Lego è di rilevanza internazionale e contribuirà sicuramente a rafforzare la posizione di Gardaland Resort come primaria destinazione turistica a livello europeo e a posizionarsi come top player nell’offerta del divertimento per famiglie”.

I Concept Art del Water Park

Cosa dovremo aspettarci per l’estate 2020? Siamo tutti curiosi di vivere nuove avventure! I primi concept art sembrerebbero riprendere alcune attrazioni già realizzati in altri parchi acquatici a tema Lego. Ne sono esempi il Joker Soaker e il Build-a-Raft River, presenti in America e Dubai.

Tra le probabili novità, un’Italia in miniatura, realizzata, inutile dirlo, tutta in mattoncini. Non mancheranno attrazioni inedite, di cui però non si sa ancora nulla. Non ci resta che aspettare e resistere fino alla prossima estate!