Rosa confetto, fucsia, rosso fuoco, sabbia, marrone bosco, rosino pallido. Tra questi colori quale corrisponde alla vostra pelle? Nessuno? Ci ha pensato Faber-Castell a riempire questo vuoto, di creatività e anche di mercato.

 

Una società multietnica è fatta di sfumature, tutte da includere nella nostra quotidianità.

 

“La creatività non ha confini, nazionalità, diversità culturali o politiche. È l’espressione del Sé ed appartiene a tutti gli esseri umani. Attraverso gli occhi dei bambini tutti gli esseri umani sono uguali, al di là del colore della pelle, e desiderano poter rappresentarne al meglio tutte le nuance”.

L’azienda tedesca ha infatti lanciato “Children of the World”, l’iniziativa che prevede la creazione di tre matite bicolore, 6 nuove tonalità per rappresentare tutti i bambini del pianeta. Il progetto è legato anche ad un’attività benefica importante in favore della creatività per i bambini del mondo.

 

Faber-Castell infatti sostiene “The Red Pencil”, un’associazione umanitaria internazionale che aiuta con progetti di art therapy in loco i bambini delle zone disagiate del mondo.

Faber-Castell da più di tre secoli supporta l’espressione della creatività dai primi 1000 giorni di vita a qualunque età. L’iniziativa è supportata dall’esperienza tecnica di Faber-Castell Cosmetics, la divisione dell’azienda che realizza le matite per il trucco delle più importanti aziende cosmetiche del mondo.