#DotYourWorld – una nuova interpretazione della creatività!

Cos’è Lego Dots: nuova linea Art&Crafts che si basa sul concetto di gioco e personalizzazione in favore dell’espressione della propria personalità.

L’obiettivo è raggiungibile grazie ad una serie di mini pastrine, dette tiles, in 2D, colorate e dalle forme diverse utili a creare e personalizzare braccialetti, ma anche accessori per decorare camerette e scrivanie.

 

Oltre ai classici colori in tinta unita, sono stati aggiunti elementi moderni e divertenti come emoticons, note musicali, pianeti, arcobaleni, stelline, impronte di animali e molte altre.

 

Al momento la collezione dispone di 5 braccialetti personalizzabili (Arcobaleno, Animaletti funky, Unicorno scintillante, Paesaggio lunare e Love birds), un portafoto, un Portafoto cuccioli, un Portagioielli arcobaleno, un portapenne Ananas e una bustina con accessori aggiuntivi.

 

È la linea ideale per chi ama il fai da te, i progetti creativi e l’espressione della propria fantasia per creare oggetti unici ed originali.

Il lancio di Dots vede la collaborazione con l’artista Camille Walala. A Londra infatti è stata attivata un’installazione interattiva focalizzata proprio sul tema, la House of Dots. Una casa vera e propria in cui i visitatori possono attraversare cinque stanze, distribuite in otto container, costituite da pareti, pavimenti, tappeti, cornici e mobili, il tutto personalizzato con le tiles di Lego Dots.

 

Oltre al soggiorno, la cucina, la camera da letto e il bagno, è disponibile anche la Dots Disco Room, spazio in cui gli ospiti possono costruire e personalizzare i loro piccoli modelli. L’uscita dalla casa è prevista tramite un divertentissimo scivolo di 2,5 metri situata a lato dell’installazione artistica.

In Italia invece, Riccardo Zangelmi, il primo e unico Lego Certified Professional Italiano, ha realizzato per la Milano Fashion Week un’opera straordinaria. Una mano in Lego che indossa come accessori due braccialetti Dots. Rimarrà in esposizione fino al 24 febbraio 2020, in piazza San Babila.